Wikileaks parlerà della guerra tra gli USA e gli UFO

Al Cremlino sta circolando un nuovo rapporto della 45esima Divisione dello Russian Space Forces (VKS), addetta al controllo dello spazio, che informa il presidente Medvedev che è imminente la pubblicazione su WikiLeaks di un cable segreto degli USA riguardo alla battaglia che in corso dal 2004 contro un gruppo di UFO stanziati in Antartide.

Secondo il rapporto gli USA hanno elevato il proprio livello di allerta al massimo livello il 10 Giugno 2004 dopo che una squadriglia di UFO è emersa dal Mare Antartico e si è diretta verso Guadalajara, in Messico, a soli 1.600 chilometri dal confine USA. Prima di raggiungere il confine la squadriglia avrebbe invertito la rotta e sarebbe tornata alla base in mezzo al Mare Antartico.

Secondo il rapporto la paura degli americani nei confronti di questi UFO provenienti dall’Antartide è cominciata già l’11 Luglio 1991 quando durante l’eclissi solare sono apparsi su tutto il Messico, compresa la capitale, centinaia di velivoli. La cosa interessante di questo fenomeno è che è stato osservato da milioni di messicani, sia dal vivo che in TV, mentre agli americani era stata negata la visione delle immagini.

Il rapporto continua dicendo che dal 2004 i voli sono proseguiti con continuità. Ultima notizia degna di nota è un volo in forze sul Cile.

L’unico pericolo accertato derivante da questi voli sono le onde imponenti generate dall’emersione dei velivoli dalla loro base sottomarina. Nelle ultime settimane la Clelia II, una nave da crociera con 160 persone a bordo, è stata quasi capovolta dalle onde generate dagli UFO. Anche la One Insung è affondata recentemente causando la morte di 22 dei 42 membri dell’equipaggio.

Interessante anche il fatto che questo rapporto conferma il contenuto di un altro rapporto del 14 Ottobre 2011 in cui si parla della chiusura dello spazio aereo di New York a causa di un avvistamento di un UFO, visto da decine di migliaia di persone. Curiosamente l’avvenimento è stato contemporaneo all’esposizione pubblica del misterioso Teschio di Cristallo.

Ancora più interessante il verificarsi di misteriosi terremoti, già segnalati nel Golfo di Aden, anche nell’area antartica.

Il rapporto del Cremlino continua affermando che l’arresto del fondatore di WikiLeaks Julian Assange è avvenuto dopo che lo stesso ha affermato che WikiLeaks avrebbe diffuso a breve dei cable riguardanti l’argomento UFO. Anche le modalità dell’arresto da parte della polizia britannica in seguito alle accuse della polizia svedese per un presunto caso di violenza sessuale sembrerebbe ricalcare le solite trame della CIA. A tutto ciò si aggiunge il fatto che Anna Ardin, una delle due accusatrici di Assenge, ha lasciato la Svezia per recarsi nei Territori Palestinesi.

Fonte

Send to Kindle

4 commenti

Lascia un commento

Segui i commenti di questo articolo tramite il feed RSS TrackBack URI

Citazioni di questo articolo

Powered by AlterVista